Vittoria di Ethan Hayter al Giro dell’Appennino. Il corridore della Ineos taglia per primo il traguardo dopo avere battuto con una possente volata Alessandro Covi e Robert Stannard. 

Ottime indicazioni dalla nazionale italiana in vista dei mondiali di Imola. Gli azzurri hanno controllato la gara per buona parte. 

La Corsa – Dopo quasi un ora di corsa e vari tentativi si forma un drappello di sette attaccanti al comando: Fabien Doubey, Yukiya Hrashiro, Michael Belleri, Ricardo Aguirre, Sebastian Mora, Delio Fernandez e Mulu Hailichael. Massimo vantaggio per loro di poco superiore ai 3 minuti. Corsa molto nervosa e in continua evoluzione con continui scatti. Nel gruppo principale rimangono una trentina di unità. Degno di nota il tentativo di Gianluca Brambilla in corsa con la maglia della nazionale. A 15 km dal traguardo gruppo di nuovo compatto. Una volata sul lungo rettilineo di Genova sembra inevitabile. 

Il vincitore – Dopo i due podi al Memorial Pantani e al Giro della Toscana, Hayter conquista finalmente il primo successo stagionale.

Ethan Hayter (GBR – Ineos Grenadiers) – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2020

Grande felicità nelle sue parole subito dopo il traguardo: “Ero molto fiducioso oggi perchè avevo fatto bene anche in una tappa simile alla Coppi e Bartali. Vengo da ottimi piazzamenti e finalmente è arrivata la vittoria. Sono davvero contento!”

L’articolo HAYTER TRIONFA AL GIRO DELL’APPENNINO proviene da Rivista per ciclisti, InBici Magazine, Passione sui Pedali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *