Nell’intento di arginare l’epidemia Covid-19, il Governo ha emanato un decreto che ha previsto tutta una serie di misure atte, non solo al rilancio dell’economia in generale, ma anche a una nuova mobilità che possa mantenere e incrementare il distanziamento sociale.

È in quest’ottica che ha pensato a un bonus per un massimo di 500 euro sull’acquisto di bicilette sia di tipo tradizionale che elettriche. La normativa completa la trovate nel decreto del 14 agosto 2020, Programma sperimentale buono mobilità – anno 2020. GU Serie Generale n. 221 del 5/09/2020. Il bonus è possibile richiederlo solo per gli abitanti dei comuni più popolosi perché è in questi luoghi dove il contagio si è diffuso in modo più celere e sostanziale. I vantaggi dell’uso della bicicletta nelle grandi aree urbane sono conosciuti già da tempo: aria meno inquinata, nessuno stress a causa di frequenti imbottigliamenti nel traffico, una vita più sana, più attiva per un miglioramento generale del benessere fisico.

Questa pandemia potrebbe davvero dare vita a nuovo modo di spostarci e a un nuovo modo di prenderci cura, non solo di noi stessi, ma anche del Pianeta in cui viviamo. Durante i due mesi di confinamento le emissioni di CO2 sono calate in modo drastico. Continua a leggere su Green Planner Magazine:
La nuova mobilità con le bici elettriche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *