Primoz Roglic continua a vestirsi di giallo. Il capitano della Jumbo – Visma nella giornata di ieri ha mantenuto senza particolari problemi la maglia di leader della classifica generale, salendo per l’ottava volta consecutiva sul podio per indossare la maglia gialla. Lo sloveno si appresta quindi a vivere le ultime cinque frazioni della Grande Boucle con 40 secondi di vantaggio sul connazionale Tadej Pogacar, mentre terzo al momento è Rigoberto Uran a 1’34”.

Leadership in classifica mantenuta grazie anche al lavoro dei suoi compagni di squadra così come sottolineato dallo stesso Roglic subito dopo aver tagliato il traguardo: “È stata una buona giornata per noi. Abbiamo controllato la situazione e mantenuto la maglia gialla. La squadra ha fatto nuovamente un lavoro fantastico, tenendomi lontano dai guai. Anche il modo in cui hanno contrastato Pogacar è stato fantastico”. L’attenzione del vincitore dell’ultima Vuelta però è già rivolta alla tappa odierna in quella che dovrebbe esser la frazione regina della Grande Boucle: “Sarà una giornata molto dura. La salita finale è molto dura. Ci saranno sicuramente degli attacchi, ma la squadra sta bene e faremo del nostro meglio per difendere la maglia gialla. Lotteremo per ogni singolo secondo. Dobbiamo concentrarci alla fine sono su noi stessi e il nostro piano di gara, questa è l’unica cosa che possiamo controllare. Sarà comunque una grande battaglia dall’inizio alla fine e siamo pronti per ciò”.

L’articolo TOUR DE FRANCE 2020, ROGLIC: “OGGI SARÀ UNA GRANDE BATTAGLIA” proviene da Rivista per ciclisti, InBici Magazine, Passione sui Pedali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *